Installazioni d'arte, i numeri di Merz resteranno sempre accesi sulla Mole

Prima l'opera era visibile solo durante "Luci d'artista"

I numeri di Merz sulla cupola della Mole

La Mole resterà sempre illuminata dall'installazione artistica di Mario Merz. "Il volo dei numeri", l'opera ispirata alla serie di Fibonacci e collocata sulla cupola del monumento simbolo della città nel 2000, visibile solo durante "Luci d'artista", d'ora in avanti resterà sempre accesa. Dal tramonto di ogni giorno fino all'una nei mesi estivi e fino a mezzanotte in quelli invernali, diventando così parte integrante della Mole Antonelliana. 

I numeri “in volo” nell'installazione di Merz sono quelli della serie di Leonardo Pisano, detto Fibonacci. Il matematico medievale toscano – che introdusse tra l'altro in Italia l'uso delle cifre arabe - così sintetizzava la progressione che, in natura, determina la crescita e la proliferazione delle forme: in questa successione, ogni numero è la somma dei due precedenti.

L’artista ha più volte utilizzato la serie di Fibonacci come elemento delle sue installazioni; allo stesso modo, è stato fra i primi ad assumere la luce fluorescente come metafora dell'energia. Qui, però, la successione numerica assume nuovi significati sia come forte segnale luminoso disposto sulla Mole, sia in rapporto alla curva - altro schema di frequente utilizzazione matematica - della cupola della costruzione di Antonelli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni Europa 2019

    Europee: la Lega primo partito in Piemonte ma a Torino vince il Pd

  • Elezioni regionali piemonte 2019

    Regionali in Piemonte, secondo gli exit poll è Alberto Cirio il nuovo governatore

  • Cronaca

    Sfondano la vetrata del bar a bastonate, il proprietario li sorprende e li insegue

  • Elezioni comunali 2019

    Amministrative, urne chiuse: lo spoglio lunedì 27 maggio dalle 14

I più letti della settimana

  • Perde il controllo della moto sull'asfalto viscido: centauro muore sul colpo

  • Più 42 nuovi negozi e 600 addetti: Settimo Cielo è il parco commerciale più grande d’Italia

  • Investita da un’auto mentre attraversa la strada: donna morta

  • Investita all'ultimo mese di gravidanza: caccia al pirata della strada. Poi parto miracoloso in ospedale

  • Tragedia nell'azienda: morto un giovane ingegnere

  • Scritta "W il Giro e la Fi.." sulla rotonda dove passerà il Giro d'Italia: caccia all'autore

Torna su
TorinoToday è in caricamento