Suk, la protesta dei venditori di Borgo Dora: "Vogliamo restare qui"

Il mercatino di libero scambio si sposterà in via Carcano

"Il suk deve restare a Borgo Dora". Venditori e frequentatori del mercato di libero scambio che da sabato 19 gennaio si sposterà da Borgo Dora a via Carcano non ci stanno. La loro voce è contraria e sono pronti a farla sentire domani, sabato 12 gennaio alle 11 al Balon. Sono circa 400 gli operatori che il sabato si dedicano alla vendita di merce usata nella zona e il timore è che, spostandosi in un'area più periferica, possa verificarsi un brusco calo di affari.

L'invito a sostenere il libero scambio in Canale Molassi e San Pietro in Vincoli arriva dal Comitato Oltredora che ha optato per la via della mobilitazione in strada. Nell'invito alla protesta di domani si legge: "Il mercato del libero scambio rappresenta l'anima del Balon: garantisce un reddito a centinaia di venditori, permette di spendere poco a migliaia di frequentatori e appassionati e garantisce il riuso di tonnellate di potenziali rifiuti.”

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • poveracci almeno non rubano e danno da mangiare hai figli. Vergogna

  • Ma di cosa stiamo parlando?vivo qui orgogliosamente da 30 anni...Non si può definire degrado la storia di questo quartiere,il NOSTRO quartiere!Siamo cresciuti spulciando tra le bancarelle, trovando piccoli tesori pieni di storia...Non potete togliere alla nostra città un pezzo di storia come il balon e voi direte "ma non sparisce il balon" ma solo gli abusivi...Ma la realtà è che quelli che voi chiamate abusivi pagano regolarmente il plateatico e senza loro e le persone che vengono proprio per loro il resto del balon e i commercianti che hanno negozi da una vita qui verrebbero danneggiati fortemente, perchè un mimore afflusso farebbe calare fortemente la loro economia e i negozianti sarebbero costretti a chiudere, lasciando spazio ad altri bazar cinesi e mini market di indiani e allora cosa vi converrebbe di più?il balon 1 volta a settimana o la vera "invasione" che ne verrebbe in seguito?Preferite quel bel parcheggio pieno di tossici che avrebbero un bello spazio tranquillo in cui drogarsi indisturbati?Dovete guardare oltre il vostro balconcino in cui con tanto orgoglio avete esposto le scritte "NO SUK"...PREPARARE I NUOVI STRISCIONI CI SARÀ DI PEGGIO...

  • Quando faranno finire questo scempio ....

  • Spostarlo al loro paese, così siamo tutti contenti...

  • Questi venditori di ciarpame ,merce e telefonini di dubbia provenienza,striscia la notizia e la Stampa hanno descritto bene il degrado che porta ovunque e stato messo, ne ha parlato mesi fa. Hanno pure il coraggio di parlare,il suk doveva essere chiuso gia' diciotto hanni fa quando e' nato,ma grazie alle precedenti amministrazioni c'e' anche la Domenica.Poi il Balon nato nel 1856 e' una realta' storica della Citta',il Suk o Barattolo e' una metastasi,qualcuno vuole confondere il bello con il degrado.

  • Quello sarebbe un lavoro?Apritevi un negozio!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Esce per le compere e viene uccisa: il suo cadavere trovato nei giardini della chiesa

  • Cronaca

    Già espulso, per evitare il controllo colpisce un poliziotto e cerca rifugio nel supermercato

  • Cronaca

    Ridotta in schiavitù e costretta a mettere il velo: scappa e fa arrestare il suo compagno

  • Cronaca

    Colpi di fucile contro la pizzeria chiusa: era per costringere la titolare a vendere, un arresto

I più letti della settimana

  • Follia in centro città: ferito un uomo con tre colpi d'accetta, aggressore in fuga

  • Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Nuvole su Torino, è attesa la neve

  • Doppio incidente nella notte: auto impazzita travolge tre persone, ferito gravemente il conducente

  • "Costretta ad assistere ai rapporti sessuali della mamma": donna e suo amante a processo

  • Giornata di passione per il trasporto pubblico: quattro ore di sciopero

Torna su
TorinoToday è in caricamento