Guerra all’erba alta sui marciapiedi: al via un intervento straordinario

Per recuperare il decoro degli spazi pubblici e migliorare la sicurezza dei pedoni

Immagine di repertorio

Ha avuto inizio oggi, lunedì 27 agosto, il terzo e ultimo taglio dell’erba in città da parte del servizio centrale Verde pubblico e delle Circoscrizioni che interessa tutti i 22 milioni di metri quadri di spazi verdi tra parchi, giardini e aiuole, da completare entro settembre. Per la prima volta, a fianco di questo consueto intervento, si agirà anche sul suolo pubblico: in via straordinaria l’Amiat, che ha il compito della pulizia periodica delle zanelle, ovvero dello spazio tra il marciapiede e la strada, eliminerà anche il verde spontaneo cresciuto sui marciapiedi normalmente ripuliti dai “frontisti”.

La rimozione dell’erba dai marciapiedi non è dunque compito dell’Amministrazione, ma in via sperimentale si è deciso di effettuare un intervento a tappeto su tutta la città, allo scopo di recuperare il decoro e la qualità degli spazi pubblici e migliorare la sicurezza dei pedoni; si partirà da nord e da sud per convergere verso il centro ed entro un mese e mezzo l’operazione sarà conclusa.  

La rimozione dell’erba sui marciapiedi avviene con l’utilizzo di un diserbante naturale, l’acido pelargonico, preceduto da uno sfalcio se l’erba risulta particolarmente alta. Oggi le squadre dell’Amiat hanno coperto la zona a nord di corso Grosseto, tra via Stampini e via Ala di Stura; martedì 28 agosto saranno interessate le vie a sud dello stesso viale, ad esempio via Sospello, via Coppino, via Bibiana e piazza Bonghi, nonchè la zona Mirafiori sud, nel quadrilatero compreso tra via Anselmetti, strada del Drosso, c U. Sovietica, c. Settembrini.

Per quanto riguarda il taglio dell’erba, invece, i primi interventi coprono tutte le circoscrizioni: Giardini Cavour, isola pedonale Crocetta e Clessidra nella 1, via Palatucci e parco Colonnetti nella 2, vi Malta e Lussimpiccolo nella 3, Pellerina e via Pietro Cossa nella 4, parco Rubbertex, scuole e parco via Calabria nella 5, Lungo Stura Lazio nella 6, giardino di via Cuneo e parco Brigata Taurinense nella 7, scuole, parco martiri Lager Nazisti, parco Piscina Lido, Valentino vs corso Vittorio nella 8.
 

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Cade con la moto e sbatte la testa contro il marciapiedi, ragazzo morto

Torna su
TorinoToday è in caricamento