Crollo al liceo Darwin, risarcimento alla mamma di Vito Scafidi

Condannata la Città metropolitana

Cinzia Caggiano, mamma di Vito Scafidi

 Il tribunale civile di Torino ha condannato la Città metropolitana a versare un risarcimento di quasi 400 mila euro a Cinzia Caggiano, la mamma di Vito Scafidi, lo studente morto nel 2008 a 17 anni per il crollo di un contro soffitto al liceo Darwin di Rivoli.

La sentenza riconosce un danno particolare alla donna colpita da un senso di tristezza perenne, da insonnia e da altri disturbi. Nella sentenza il giudice parla di “Intensità dello strazio di Cinzia Caggiano” e di “eccezionalità della situazione che lo ha determinato”.

L'indennizzo, fra processo penale (concluso nel 2015 con la condanna di sei imputati) e civile, supera in totale i 910mila euro.

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Trovato morto nella sua auto nei campi: si è sparato un colpo di fucile

Torna su
TorinoToday è in caricamento