Politecnico, codice fiscale in ateneo per gli studenti stranieri

Aumento di immatricolazioni fra futuri ingegneri e architetti

Il Politecnico di Torino

E' attivo da oggi, lunedì 3 settembre, presso il centro immatricolazioni del Politecnico di Torino un sportello temporaneo per rilasciare il codice fiscale agli studenti stranieri. Per il nuovo anno accademico, grazie all’accordo fra l’Ateneo e l’Agenzia delle Entrate, anche nel 2018 le matricole provenienti dall’estero avranno l’opportunità di inserirsi più agevolmente e velocemente nel paese ove intraprenderanno i loro studi. 

Un servizio utile

I cittadini stranieri che giungono nel capoluogo piemontese per frequentare il Politecnico, ma anche per insegnare o per ricerca potranno ottenere il codice fiscale direttamente nella sede di corso Duca degli Abruzzi senza doversi recare presso un ufficio dell’Agenzia delle Entrate e quindi senza dover affrontare lunghe code. Un appuntamento che si ripete visti i risultati positivi precedenti: lo scorso anno infatti nelle 12 giornate di apertura dello sportello, usufruirono del servizio 480 persone.

L'attribuzione del codice fiscale è un passaggio indispensabile per la permanenza in Italia: non solo è il primo passo per iscriversi all’università, ma anche per altri aspetti pratici come il contratto d’affitto, l’acquisto di una Sim card telefonica e molto altro. La postazione temporanea presso la sede di corso Duca degli Abruzzi sarà attiva fino al 21 settembre, dal lunedì al venerdì con orario 9.00-13.00.

Pre-immatricolazioni in aumento

Tra l'altro, dal numero delle pre-immatricolazioni al Politecnico, si evince un aumento di giovani, rispetto all'anno scorso, che nel loro futuro aspirano a diventare ingegneri o architetti. Gli iscritti al Poli di Torino sono 12.400, circa il 4% in più rispetto al 2017, con una crescita del 50% nell'ultimo quinquennio. Tra i paesi esteri più rappresentati la Cina e la Turchia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento