Nasce Casa Giglio, accoglierà le famiglie dei bambini ricoverati al Regina Margherita

A partire da metà giugno

Nasce Casa Giglio, un social housing di 800 mq nel cuore di Torino che ospiterà gratuitamente 11 famiglie con bambini ricoverati all’Ospedale Infantile Regina Margherita. Sarà l'ex seminario della Diocesi di via Cappel Verde a ospitare questo nuovo servizio, attivo già da metà giugno, un'idea nata da Onlus Giglio che dal 2002 opera su questo fronte: dare ospitalità alle famiglie dei bambini malati, costretti a lunghe degenze.

Soggiornare in hotel per lunghi periodi è costoso e non tutti riescono a far fronte alle spese. Purtroppo, in media, sono 150 i nuclei famigliari che ogni anno hanno bisogno di assistenza perché arrivano da fuori Torino, ma anche da altre regioni d’Italia e dall'estero.

Privacy e spazi comuni

Le famiglie bisognose vengono individuate dagli assistenti sociali del Regina Margherita per poi essere segnalate a Giglio Onlus, e rimangono in struttura dai 3 ai 9 mesi a seconda delle esigenze. A Casa Giglio, che si sviluppa su 800 mq, si potrà usufruire di appartamenti con bagno privato e cucina e lavanderia condivise. Ci sarà anche uno spazio polivalente dove i fratellini potranno trovarsi per giocare e dove verranno organizzate dai volontari tante attività ricreative e di svago, oltre al bookcrossing e ad altre iniziative. Ci sarà anche la figura del "portiere sociale", una persona che ad ogni ora sarà disponibile ad accogliere le famiglie ospiti e ad ascoltare le loro esigenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lavori per 1 milione di euro

I lavori per la realizzazione dell'opera ammontano a 1 milione di euro circa dei quali 450mila provengono dalla Compagnia di Sanpaolo, maggior sostenitore, Fondazione CRT, Banca d’Italia e UniCredit. Il progetto è realizzato da Giglio Onlus in collaborazione con Azienda Ospedaliero-Universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consultori: indirizzi e orari a Torino

  • Perde il controllo dello scooter e si schianta: morto in ospedale

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Il piccolo Riccardo non ce l'ha fatta: è morto 36 giorni dopo il terribile incidente in casa

  • "Intesa Sanpaolo è nuda", gli Extinction Rebellion si spogliano davanti al grattacielo

  • Perde il controllo dell'auto che si ribalta a lato della carreggiata: grave il conducente

Torna su
TorinoToday è in caricamento