Ora solare 2019, conto alla rovescia per il cambio dell'ora

La data da segnare sul calendario è quella del 27 ottobre

Manca poco al cambio dell'ora. Il passaggio dall’ora legale a quella solare avverrà infatti nella notte tra sabato 26 e domenica 27 ottobre 2019. Alle 3 del mattino le lancette andranno spostate un’ora indietro. La conseguenza sarà quella di avere giornate all'apparenza più corte e meno ore di luce nel pomeriggio.

Se vogliamo vedere il bicchiere mezzo pieno possiamo anche dire che si dormirà un’ora in più. Inoltre ci sarà un’ora di sole in più la mattina. La realtà però è che come ad ogni cambio di ora, molti saranno alle prese per qualche giorno con sbalzi di umore e problemi di insonnia. Nella maggior parte dei casi si tratta di piccoli fastidi, ma è pur vero che stando a molti sondaggi effettuati tra la popolazione la maggior parte degli italiani farebbe a meno di cambiare l’orario due volte l’anno.

Cambio dell'ora: vantaggi e svantaggi

L’ora legale introdotta nel 1966 permette di avere un’ora in più di luce alla sera nei mesi caldi: ciò si traduce in un risparmio dello 0,2% sul consumo di energia elettrica. Se l’ora legale restasse in vigore tutto l’anno però avremmo però albe molto buie e meno ore di luce alla mattina. Di contro a qualcuno le giornate potrebbero sembrare più lunghe. Questione di punti di vista. E anche di abitudini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cambio dell'ora addio? Ogni Paese potrà decidere cosa fare

Come molti sapranno l’abitudine di spostare avanti e indietro le lancette è destinata comunque ad essere superata in seguito alla decisione del Parlamento europeo di abolire il cambio tra ora legale e ora solare. Il nuovo regime entrerà in vigore nel 2021 ma spetterà agli Stati membri decidere se rimanere con l’ora solare oppure optare per quella legale (il Parlamento italiano deve ancora esprimersi).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Rapina in farmacia, poi arrivano i parenti del malvivente: 12 volanti per fermarli

  • Trovato il cadavere Vincenzo (per tutti Franco) in riva al fiume: probabile suicidio

  • Quarantena e fai da te: come tagliarsi (da sole/i) i capelli a casa

  • Annuncia di volersi suicidare: ripescato il suo corpo nel fiume

  • Il Comune lancia i buoni spesa: una piattaforma web e un call-center per l'accesso

Torna su
TorinoToday è in caricamento