Una ricerca torinese salva il caffè: se ne possono bere fino a cinque tazzine al giorno

Lo dicono i cardiologi

Buone notizie per i "caffeinomani". Dallo studio condotto da Sebastiano Marra, direttore del dipartimento cardiovascolare del Maria Pia Hospital di Torino e co-presidente delle Giornate Cardiologiche che si sono appena svolte in città, emerge bere fino a cinque tazzine di caffè al giorno non fa male. Risultati che sono stati estrapolati da un'indagine che ha coinvolto 13mila pazienti, uomini e donne di ogni età, provenienti da varie città italiane, e che è durata 8 anni. La ricerca dice che l’80-85% della popolazione consuma caffè e la quantità media è di due tazze al giorno sebbene in alcuni casi si arrivi a 5 tazzine quotidiane.

Uno studio che il dottor Marra ha deciso di intraprendere in seguito all'uscita di due indagini, una americana e una europea. E ciò che emerge dall'indagine di Marra è stupefacente: il quadro rileva che i maggiori consumatori di caffè sono sorprendentemente meno ansiosi rispetto a chi non ne beve proprio e hanno meno problemi di insonnia, di affanno e altri sintomi fastidiosi quali la tachicardia, la mancanza di fiato e la stanchezza. Il segreto sarebbe racchiuso nel chicco che in natura, secondo Marra è "il prodotto con maggior percentuale di sostanze antiossidanti". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consultori: indirizzi e orari a Torino

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • Perde il controllo dello scooter e si schianta: morto in ospedale

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Il piccolo Riccardo non ce l'ha fatta: è morto 36 giorni dopo il terribile incidente in casa

  • Fa il bagno in mare all'alba ma si sente male: giovane torinese perde la vita a Riccione

Torna su
TorinoToday è in caricamento