Festività natalizie, vola il turismo a Torino grazie anche al Capodanno magico

Il tasso di occupazione degli hotel è cresciuto dell'11,1%

Il Capodanno magico in piazza Castello a Torino

Sono davvero buoni i dati forniti dall'Osservatorio alberghiero della Camera di commercio di Torino sul turismo in città nel periodo delle festività natalizie. I ricavi degli hotel torinesi, grazie al programma di spettacoli e attività culturali offerti in città, con riferimento particolare al Capodanno magico in piazza, sono cresciuti del 21,7% rispetto al 2017. Tra il 24 dicembre e il 5 gennaio il tasso medio di occupazione delle camere è cresciuto dell'11,1% sfiorando il 55% e sale anche il prezzo medio di vendita, che passa dagli 83,7% del 2017 ai 91,7% del 2018. 

"Oltre alla crescita dei ricavi rispetto ai quattro precedenti Capodanni - ha commentato il presidente della Camera di commercio di Torino Vincenzo Ilotte -, ci posizioniamo bene, per quanto riguarda le percentuali di aumento rispetto al 2017, anche rispetto a centri come Milano e Bologna".

Soddisfacenti i numeri anche in provincia di Torino, dove il tasso di occupazione delle camere alberghiere è stato generalmente alto, in particolare in alta Val Susa e Chisone. Le percentuali di occupazione delle camere degli hotel dell'area si sono attestate tra il 95% e 98% e nei giorni legati al Capodanno, si è registrato anche il tutto esaurito. 
    

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Tempo libero, cosa fare a Torino e dintorni sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Nel garage nascosta la merce del noto supermercato: un denunciato

  • Auto in fiamme nella notte: distrutti 5 veicoli in sosta

  • Accoltella il fratello dopo una violenta lite: ferito all'addome e al torace

  • Incidente alla rotonda per l'ingresso in tangenziale: mezz'ora di disagi e code

Torna su
TorinoToday è in caricamento