A Torino arriva Apcoa Flow, la nuova app per trovare e pagare il parcheggio

Nell’area a parcometri di Piazza Emanuele Filiberto

Da ieri, lunedi 5 novembre, è disponibile anche a Torino la nuova applicazione per smartphone "Apcoa Flow" per l’indirizzamento ai parcheggi e il pagamento della sosta. E proprio in città, Apcoa Flow sarà al momento utilizzabile nell’area a parcometri di Piazza Emanuele Filiberto. 

A cosa serve

L'app è disponibile su Ios e Android e potrà essere utilizzata indipendentemente dalla tecnologia installata, permettendo di accedere e pagare la sosta in via posticipata tramite carta di credito nei diversi parcheggi Apcoa in Europa. La app trova il parcheggio più vicino rispetto alla propria posizione tramite geolocalizzazione, non è necessario recarsi al parcometro per stampare il biglietto e il pagamento del parcheggio avviene direttamente sulla carta di credito registrata.

Inoltre, è inclusa la funzione di estensione del pagamento nel caso in cui la sosta si dovesse protrarre per evitare così di incorrere in sanzioni. Per usare l’app non è richiesto un esborso iniziale per attivare un borsellino elettronico, ma è sufficiente abbinare una carta di credito in fase di registrazione; il pagamento tramite carta di credito avviene in via posticipata e non sono applicate commissioni.

Come si utilizza 

Utilizzare l’app è semplicissimo: basta scaricare Apcoa Flow su uno smartphone Android o Apple dal relativo Store e procedere con la registrazione (guidata) di un account inserendo le proprie generalità, indirizzo e-mail, targa del proprio veicolo ed estremi della carta di credito. Dopo aver completato la registrazione l’utente riceverà una mail di conferma e dovrà scaricare
e stampare il pass Flow dal link flow.apcoa.it da esporre sul parabrezza al fine di agevolare le operazioni di controllo della sosta. Tutti gli utenti che scaricheranno la nuova app e si registreranno entro il 31 dicembre 2018, avranno inoltre diritto ad uno sconto del 10% sulle tariffe di sosta standard per un periodo di 12 mesi dalla registrazione.

"Torino è ora una delle prime città italiane dove introduciamo la nostra nuova piattaforma - ha dichiarato Arturo Benigna, amministratore delegato di Apcoa Parking Italia - E dopo la fase iniziale prevista per la sola sosta su strada, a partire dalla metà del 2019, anche i parcheggi in struttura gestiti da Apcoa nella città di Torino potranno beneficiare della piattaforma di Apcoa Flow con l’ingresso in automatico nei parcheggi senza ritirare il ticket, grazie al riconoscimento della targa registrata e uscita altrettanto rapida con pagamento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento