33 lettori alla maratona-evento: insieme per leggere i canti del Paradiso di Dante

Tutto è iniziato nel settembre 2017 con l'Inferno dantesco, poi nel 2018 la lettura del Purgatorio

Un momento durante lo scambio del mantello

Venerdì 13 dicembre, a partire dalle 14, nell’Aula Magna del Rettorato dell’Università di Torino, si terrà la lettura integrale del Paradiso di Dante. Trentatré lettori, tra docenti, studenti e cittadini affezionati, terzina dopo terzina reciteranno i canti della Divina Commedia, fino a raggiungere i cieli del Paradiso verso “l’Amor che move il sole e l’altre stelle”.

La Maratona è organizzata da Silvia Barbin, Anna Bardazzi, Federico Frau, Bruna Lorenzin e dal gruppo “Per correr miglior acque” con il patrocinio dell'Università di Torino e del Dipartimento di Studi Umanistici. L’evento la Maratona si avvale della collaborazione scientifica dei Proff. Donato Pirovano, Direttore del Dipartimento e docente di Filologia della Letteratura Italiana e Alberto Rizzuti, Direttore della Scuola di Dottorato di Unito e docente di Musicologia e Storia della Musica.

Come per le precedenti edizioni il “testimone” che ogni lettore passerà al lettore successivo sarà un mantello, quest’anno bianco. Trentaquattro sono stati i maratoneti che nel settembre 2017 hanno attraversato l'Inferno dantesco, con un mantello rosso, fino a uscire "a riveder le stelle". Trentatré gli scalatori che nell’ottobre 2018 hanno aggredito la montagna del Purgatorio.

A dare respiro all’impresa dantesca che chiude la trilogia, le note rinascimentali dell’Ensemble La Jeronima, per l'occasione in trio composto da voce, spinetta e arpa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel palazzo del centro cittadino: uomo si uccide gettandosi nel vuoto

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Scende dall'auto dopo un incidente e viene travolto da un'altra vettura: morto

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Abbandona un sacco lungo la strada: “pizzicato” dalle telecamere e sanzionato dai vigili

Torna su
TorinoToday è in caricamento