Tre nuovi varchi elettronici: telecamere accese “h24” per rilevare i veicoli in ingresso

In funzione, per i primi test, da metà settembre

Dal 1° agosto i lavori del primo lotto per l’installazione dei varchi elettronici saranno terminati. Le telecamere saranno posizionate a settembre ed entro metà settembre potranno essere messe in funzione per i primi test. A ottobre il via ai nuovi impianti per un investimento di 100mila euro, finanziato dal piano periferie sulla sicurezza.

I varchi elettronici (posizionati in via Rivalta, viale Lidice e via Moncalieri), con le apposite telecamere “ocr” all’ingresso della città hanno l’intento di verificare e rilevare i veicoli in ingresso a Grugliasco, per adesso, senza fini sanzionatori. Saranno in funzione "h24" e in grado non solo di memorizzare le targhe che entrano ed escono da Grugliasco, ma anche se sono assicurate e in regola con il bollo e la revisione.

Un pannello in strada del Portone

A queste installazioni, in questi primi giorni di agosto, sarà aggiunta quella per il posizionamento di un pannello a messaggio variabile in strada del Portone che allerterà gli automobilisti in caso di allagamento del sottopasso avvisandoli preventivamente del divieto di transito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

Torna su
TorinoToday è in caricamento