Daisy agli Europei ci sarà, ricevuto l’ok dai medici

Le gare di atletica a partire da lunedì, lei in pedana giovedì 9 agosto

Immagine di repertorio

Dopo la buona notizia dell’identificazione dei sui aggressori, ne arriva un’altra diffusa dall’agenzia Ansa. Daisy Osakue, la discobola azzurra colpita a un occhio da un uovo lanciato da una macchina con tre giovani a bordo a Moncalieri nella notte tra il 29 e il 30 luglio, potrà partecipare agli Europei di atletica in programma da lunedì a Berlino.

Secondo l’agenzia, che rivela di apprendere la notizia da ambienti sportivi, Daisy ha ricevuto l'ok dai medici nella mattinata di venerdì 3 agosto. Gli esami sarebbero nella norma e non ci sarebbero quindi problemi di ammissione alle gare. Vedremo la lanciatrice del disco in pedana giovedì 9 agosto alle 9.30, impegnata nelle qualificazioni.

Identificati i suoi aggressori, “atto di goliardia”

Era stato il presidente del Coni Giovanni Malagò due giorni fa a intervenire sulla vicenda ipotizzando il rischio di partecipazione per Daisy a causa delle possibile accusa di doping: "L’atleta deve fare una dose massiccia di cortisone e malgrado ci sia la possibilità dell'esenzione, la quantità è troppo elevata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

Torna su
TorinoToday è in caricamento